DiavoloRosso

Cultura – Spettacolo – Solidarietà / prenotazioni 3385400518 / 3477935323

In breve

DIAVOLO ROSSO di Asti è una associazione senza scopo di lucro che offre spettacolo, arti e cultura stando sul mercato e destinando gli utili a nuove attività e a progetti di solidarietà

BAND BUNKER CLUB
La saga della “gloriosa” Band Bunker Club inizia nel monferrato astigiano, in una cascina disabitata dove alcuni ragazzacci si trovano per bere e suonare alcuni brani di Gun Club, Wire, Diaframma e, soprattutto, CCCP-Fedeli alla linea. E nel 2010 la BBC, in uno dei suoi primi concerti a Torino conosce proprio Umberto Negri, storico bassista della punk band emiliana. Dopo questo incontro – che la Band interpreta come inequivocabile segno di benevolenza del dio dei CCCP – la BBC si troverà spesso negli anni successivi ad aprire le date del “Live in Pankow Tour” di Negri (a fine 2011 anche in un piccolo club di Berlino), che presenta il repertorio dei CCCP accompagnato sul palco da alcuni membri della “gloriosa”. Reduce da questa esperienza, nel 2014 la BBC pubblica il proprio lavoro d’esordio, “Musica Per Cefalopodi E Colombi Selvatici”, undici brani dalle @ post punk e dalle liriche marcatamente surreali ed esistenziali che incuriosiscono positivamente la critica (RARO+: “Un gruppo in grado di ricreare una nuova magia” “esordio sorprendente”; ONDA ROCK: “il quartetto eccelle precisamente nella rilettura obliqua della vita politica vista dalla provincia”; BUSCADERO: “un’energia sporca di punk intellettuale degna dei migliori CCCP”; RUMORE: “scrittura surreale ma incisiva, in cui l’assurdo interpreta la realtà istigando all’esercizio del pensiero”). Terminato il tour di MPCECS e dopo la pubblicazione di una nuova versione del brano “Popolo Bue” (nel cui video appare anche Federico Fiumani, che la BBC ha conosciuto aprendo alcuni concerti dei suoi Diaframma) la BBC si è chiusa nel bunker per lavorare al nuovo disco, uscendone solo sporadicamente, ad esempio per essere tra i promotori insieme all’associazione Kollaps di “Torino Paranoica”, compilation e video omaggio ai 30 anni di Affinità-Divergenze dei CCCP. È ora giunto il momento di lasciare di nuovo il bunker per portare alla luce “È Da Troppi Giorni Che Non Prego”, in uscita il 2 maggio 2017.

FR∆CT∆E
FR∆CT∆E è un ragazzo con un computer e un microfono. Sono i teoremi della scrittura pop uniti agli algoritmi della musica elettronica.
FR∆CT∆E è un tatuaggio geometrico sul braccio che si ripete in loop come un beat di batteria, come le facciate di certi palazzi di periferia a Torino, la sua città: sono frammenti di tempo, quelli di un sample campionato da un vecchio disco o quelli in cui si prova un’emozione autentica veloci come il bagliore di una strobo.
FR∆CT∆E sono canzoni nate nella bocca dello stomaco, le quattro del mattino in autostrada, cassa e clap, poesie scritte sui muri con lo spray, una ragazza che balla sul tetto di un palazzo cappuccio in testa e sneakers ai piedi, le insegne intermittenti che tagliano il buio, una partita di calcio in un parcheggio deserto, suoni morbidi e suoni distorti dai venti ai ventimila Hertz.
FR∆CT∆E è il nuovo progetto artistico di Paolo Caruccio, voce, autore e producer: polistrumentista e appassionato di ogni forma di creatività, ha collaborato con numerosi progetti artistici soprattutto musicali; ha tenuto concerti in tutta Italia e all’estero calcando palchi di club come Hiroshima Mon Amour, Nuvolari, Lattepiù, Rock’n’Roll, Contestaccio, dividendo il palco con molti artisti e aprendo anche live di Smashing Pumpkins, A Place To Bury Strangers, Giardini Di Mirò, Cor Veleno. Ha suonato in numerosi festival, rassegne e concorsi musicali tra cui Spaziale Festival, A Night Like This Festival, Colonia Sonora, Area Sanremo, Rock In Roma; ha scritto musiche e sonorizzazioni per spot pubblicitari e cortometraggi collaborando fra gli altri con il Csc (Centro Sperimentale di Cinematografia) di Torino; lavora come produttore artistico e arrangiatore in sinergia con lo storico Transeuropa Studio.

INGRESSO UP TO YOU !

Leave a Reply