DiavoloRosso

Cultura – Spettacolo – Solidarietà / prenotazioni 3385400518 / 3477935323

In breve

DIAVOLO ROSSO di Asti è una associazione senza scopo di lucro che offre spettacolo, arti e cultura stando sul mercato e destinando gli utili a nuove attività e a progetti di solidarietà

Una imperdibile serata di musica live con grandi ospiti per chiudere in bellezza il successo della Rassegna Cinematografica Mondovisioni, i documentari di Internazionale, promossa da Find The Cure e i fratelli ungulati di Balla Coi Cinghiali.
Una serata all’insegna della grande musica e della consapevolezza.

Due i gruppi della serata: in apertura gli HANDFUL OF BLUES, nota band astigiana attiva dal 2001 con un repertorio che spazia dal blues al rock/funk.
Durante il loro percorso musicale hanno partecipato tra gli altri a Moncalvo Blues, La Sagra del Blues, Buskers Festival e a diversi motoraduni regionali.
https://www.facebook.com/handfulblues/about/

A seguire un trio strepitoso, già ospiti alla festa di apertura della rassegna lo scorso anno: gli YLAMAR .
Il trio prende il nome dalla collaborazione fra la songwriter Ilaria Lorefice ( voce e chitarra acustica) , il cantante beatboxer Marco Forgione e il tastierista Fabio Donatelli.
I loro arrangiamenti uniscono il songwriting inglese e italiano al beatbox (percussioni vocali), interpretato da due voci che lavorano in perfetta armonia, il tutto unito dalle atmosfere avvolgenti ed evocative delle tastiere e del pianoforte.
http://www.ylamar.com/it/

Durante la serata breve resoconto della Rassegna Mondovisioni dopodichè verrà presentata una mostra che resterà per alcune settimane al Diavolo Rosso, promossa da Beyond the Garden che è un ramo dell’associazione Jali (fondata dai curatori e storici dell’arte Davide Gambaretto e Nadia Lorefice), volto a promuovere l’arte outsider – detta anche arte irregolare.
“Outsider” è, infatti, un termine ombrello che nelle ultime decadi è arrivato a comprendere svariati stili e movimenti artistici. Con questa dicitura si designa la grande, variegata e complessa famiglia degli artisti emarginati, visionari, spesso con problemi psichici, a volte carcerati o disabili, e sempre – o almeno nella maggior parte dei casi sprovvisti di una formazione artistica accademica.
https://www.facebook.com/beyondthegardenoutsiderart/

Ci saranno amici provenienti da paesi molto lontani e che noi amiamo molto e la possibilità per le famiglie cha hanno aderito al progetto di SOSTEGNO A DISTANZA di incontrare i volontari di Find the Cure per poter chiedere loro aggiornamenti, informazioni e curiosità!

Ingresso UP TO YOU
Tutti i fondi raccolti durante la serata andranno a sostegno dei progetti riportati nella carta dei propositi 2017, una sorta di documento nel quale sono ripotati i progetti che Find the Cure si impegna a portare a terminare entro fine dell’anno.
http://www.findthecure.it/carta-dei-propositi-2017/
www.findthecure.it
https://www.facebook.com/findthecure/

Leave a Reply