DiavoloRosso

Cultura – Spettacolo – Solidarietà / prenotazioni 3385400518 / 3477935323

In breve

DIAVOLO ROSSO di Asti è una associazione senza scopo di lucro che offre spettacolo, arti e cultura stando sul mercato e destinando gli utili a nuove attività e a progetti di solidarietà

Il gruppo si forma nel 1992 con il nome “Little Bridge Street Band” reclutando musicisti da anni presenti sulla scena genovese, ma inizia a calcare i palcoscenici cittadini solo nel 1993 con il nuovo nome “La Rosa Tatuata”. Dopo un paio d’anni di attività live nei locali, nelle piazze e nei teatri, la band riesce ad autoprodurre il primo mini-CD (4 brani) dal titolo Prigionieri del rock & roll.

Proprio in quelle esibizioni dal vivo sono nate le più significative collaborazioni con artisti quali Paolo Bonfanti e Massimo Bubola, concretizzatesi nella produzione del successivo lavoro discografico Al centro del temporale, la cui produzione artistica è curata da Paolo Bonfanti e all’interno del quale sono presenti ospiti quali Yo Yo Mundi e Bubola stesso.

Nel corso degli anni, significative sono state le aperture ai concerti di Willy DeVille, Dan Stuart (Green on Red), Modena City Ramblers, Afterhours, nonché l’aver partecipato a manifestazioni di respiro nazionale come Adidas Streetball, Äia da respiâ ed altri tributi a Fabrizio De André; si ricorda anche l’apertura del concerto a Graham Parker, numerosi concerti con Paolo Bonfanti e svariate esibizioni con i Gang, i quali hanno collaborato al terzo disco Bandiera Genovese, presentato il 23 giugno 2001 nella suggestiva cornice del castello Spinola di Campo Ligure, per l’occasione illuminata dalle fiaccole accese lungo i merli della fortezza medioevale.

Nel 2006 esce Caino, il disco più sofferto dell’intera discografia della band. La produzione è curata anche questa volta da Paolo Bonfanti, le registrazioni avvengono tra la Liguria, il Piemonte e lo studio di Jono Manson a Santa Fe in Nuovo Messico. Il disco è autoprodotto, scelta che viene ripagata nello stesso anno con il Premio Mei 2006 come “miglior autoproduzione nazionale”, il Premio Ciampi 2006 Città di Livorno, il Premio Augursto Daolio 2006 Città di Sulmona “miglior testo”, Targa Argento S.I.A.E.

Dopo una lunga pausa la Rosa rientra in studio per dare alla luce nel maggio del 2014 l’album di dodici brani dal titolo ” SCARPE”. Registrato in una antica cascina sul confine tra Liguria e Piemonte, SCARPE è un disco “ricco” e curato negli arrangiamenti e nei testi, un lavoro maturo che vede tra gli ospiti musicisti internazionali quali David Frew degli An Emotional Fish, John Egenes e Martino Coppo dei Red Wine, per citarne alcuni.

http://www.larosatatuata.com/

Leave a Reply