DiavoloRosso

Cultura – Spettacolo – Solidarietà / prenotazioni 3385400518 / 3477935323

In breve

DIAVOLO ROSSO di Asti è una associazione senza scopo di lucro che offre spettacolo, arti e cultura stando sul mercato e destinando gli utili a nuove attività e a progetti di solidarietà

Giorgio Ciccarelli, un anno dopo l’uscita dagli Afterhours, torna con un nuovo lavoro, il suo primo disco da solista, che si intitola Le cose cambiano e che è uscito nei negozi il 6 novembre per XXXV / Comicon Edizioni, distribuzione Audioglobe, edizioni musicali Ala Bianca.

Indi(e)avolato è onorata di poter ospitare un suo concerto!

“Per rinascere, bisogna prima morire” ed è con questo motto che Giorgio Ciccarelli presenta il suo nuovo lavoro, un disco che contiene 13 canzoni inedite arrangiate, suonate e cantate interamente da lui.

L’idea del lavoro prende forma un anno fa, quando Giorgio inizia a pensare al suo disco e incontra l’amico ritrovato Tito Faraci scrittore di fumetti e romanzi con una passione per la musica.

L’unione, tra le canzoni di Giorgio e le parole di Tito, crea un’ alchimia perfetta e porta alla nascita di un lavoro che è qualcosa di più di un disco.

Qualcosa di più perchè ogni brano è stato consegnato a un artista visivo che ne ha colto il senso e l’emozione traducendolo in immagine, illustrazione o fumetto, a seconda della propria sensibilità.

I disegnatori coinvolti nel progetto sono: Paolo Bacilieri, Alessandro Baronciani, Bruno Brindisi, Claudio Calia, Giorgio Cavazzano, Alberto Corradi, Giuseppe Palumbo, Claudio Sciarrone, Sio, Sergio “Saccingo” Tanara, Tuono Pettinato, Silvia Ziche e Paolo Castaldi.

Le cose cambiano centra così pienamente l’obiettivo della transmedialità, già anticipato dagli ultimi progetti che Ciccarelli aveva curato parallelamente alla sua attività negli Afterhours (con i Maciunas e con i Colour Moves) e della comunicazione che si muove attraverso diversi tipi di

linguaggio e di forma contribuendo a creare un’esperienza unica.

Le tredici tracce contenute nel disco hanno intimamente e profondamente il marchio di fabbrica di Ciccarelli, forgiato e filtrato dalla sensibilità del musicista.

A differenza dei dodici album pubblicati con le varie band per cui e con cui ha scritto canzoni, in Le cose cambiano Giorgio ha arrangiato tutti i pezzi, suonando ogni strumento e ciò ha contribuito a rendere omogeneo, personale e riconoscibile il sound del disco. Il tutto sotto la supervisione dei coproduttori artistici Stefano Mariani, Alessandro “OVI” Sportelli e Max Lotti.

Le cose cambiano è stato presentato, in anteprima, in occasione dell’edizione 2015 del Lucca Comics and Games e, a novembre, partirà il tour ufficiale di presentazione del nuovo disco

Leave a Reply