DiavoloRosso

Cultura – Spettacolo – Solidarietà / prenotazioni 3385400518 / 3477935323

In breve

DIAVOLO ROSSO di Asti è una associazione senza scopo di lucro che offre spettacolo, arti e cultura stando sul mercato e destinando gli utili a nuove attività e a progetti di solidarietà

Sul palco del diavolo Rosso Venerdì 14 Novembre salirà colui che è universalmente riconosciuto come uno dei giovani cantautori più talentuosi d’Italia, Nicolò Carnesi. Classe 1987, il nostro ha pubblicato quest’anno il suo secondo album “Ho una galassia nell’armadio” (Picicca Dischi), che lo ha consacarato a realtà di grandissimo interesse della musica indie italiana.
Prima di lui sul palco una vecchia conoscenza dei palchi Astigiani. I BandaFratelli suoneranno brani del loro nuovo album “l’amore è un frigo pieno”, prima tappa ad Asti del loro lungo tour.

NICOLO’ CARNESI
Nicolò Carnesi è uno dei nomi più brillanti della nuova generazione di cantautori italiani. Autore di canzoni dai testi acuti, sottili e cinici che viaggiano su sonorità elettroacustiche influenzate dalla tradizione italiana e dal british pop degli anni ’80, Nicolò Carnesi ha esordito con un album dalle molte sfaccettature, proponendosi ora come cantautore nella tradizione nazionale, ora come funambolico creatore di brani di blues elettronico, ora come autore lirico e contemporaneo. Dopo la pubblicazione del singolo “Il Colpo” e l’ep “Ho poca fantasia”, Carnesi pubblica il suo primo album nel 2012, confermando il proprio eclettismo, quello che potrebbe diventare un vero e proprio marchio di fabbrica: Nicolò applica una continua rielaborazione dei diversi generi musicali in cui gli originali vengono svuotati della loro identità, smontati e ridotti a tessere per un collage di suoni, melodie e riferimenti. Grazie a questa formula convivono nello stesso disco elementi più diversi come: il folk-pop, la new wave, il flower pop o il garage rock.
Nicolò rielabora svariati generi musicali, svuotando gli originali della loro identità, e riutilizzandoli come tessere per un mix inimmaginabile di suoni, richiami, melodie.

BANDA FRATELLI
Nel 2009 esce il primo ep autoprodotto dei Banda Fratelli: “Caramelle & Rock’n’roll (nel salotto della zia)”. Nel 2011 arriva l’album d’esordio “Buongiorno, disse il metronotte” (Controrecords, 2011), Alcune canzoni estratte da questo disco hanno regalato alla Banda Fratelli una vetrina nazionale: “Buongiorno, disse il metronotte” è stata utilizzata come sigla del programma estivo di Mauro e Andrea su Radio Deejay, mentre “Il pirata in frac” è stata scelta per aprire la compilation “Torino Musicale” di Rolling Stone e “Rosso” è stata programmata a “Caterpillar” su Rai Radio 2. La Banda Fratelli è stata inserita, inoltre, nel roster nazionale Arci Real, che raggruppa alcune tra le proposte musicali più interessanti sul territorio italiano e su oltre mille partecipanti è stata selezionata per le audizioni live di Musicultura 2012. Nel 2013, la Banda torna al Transeuropa Studio per registrare il suo secondo album, “L’amore è un frigo pieno” (Controrecords). La produzione artistica è nuovamente firmata da Fabrizio “Cit” Chiapello, con master realizzato al Nautilus di Milano. Il disco è in uscita a marzo 2014, ancora una volta per Controrecords. Negli oltre otto anni di attività live, la Banda Fratelli ha diviso il palco con Giuliano Palma & The Bluebeaters, Africa Unite, Perturbazione, Nobraino, Il Pan del Diavolo, Il Genio, Meganoidi, Ettore Giuradei, Fabio Treves Blues Band, Mr. T-Bone & The Young Lions e molti altri.

Leave a Reply