DiavoloRosso

Cultura – Spettacolo – Solidarietà / prenotazioni 3385400518 / 3477935323

In breve

DIAVOLO ROSSO di Asti è una associazione senza scopo di lucro che offre spettacolo, arti e cultura stando sul mercato e destinando gli utili a nuove attività e a progetti di solidarietà

E’ arrivata la data del 31 gennaio 2009 annunciata come quella della possibile chiusura del “Diavolo Rosso”.
Però nel frattempo sono successe molte cose: assemblee, incontri, testimonianze, perfino un gruppo di solidarietà attiva su Facebook, a favore della sopravvivenza del circolo culturale di piazza San Martino.

Insomma il “Diavolo Rosso” non è più solo, ha raccolto nuovi alleati e vuole trovare la forza di andare avanti.
Oltre ad aumentare il numero delle tessere annuali (15 euro) che danno diritto ad informazioni sul programma (via mail o cartaceo) ed a sconti nei concerti e/o appuntamenti a pagamento, il Diavolo lancia una scommessa che consenta di uscire dalle secche economiche per dare fiato alla creatività. Per ulteriori informazioni:

Ecco la scommessa

Stringi un patto con il Diavolo

E’ la campagna di raccolta fondi che ha l’obbiettivo di raccogliere trentamila euro all’anno per i prossimi 3 anni.

Con questa cifra si copriranno le ingenti spese fìsse (affitto, riscaldamento, luce, telefono ecc) che hanno messo in difficoltà la gestione e la sopravvivenza stessa del locale.

Se gli Astigiani, e non solo loro, vogliono continuare ad avere un posto dove musica, teatro, arte, enogastronomia, solidarietà e divertimento a prezzi contenuti, siano un valore culturale collettivo possono stringere questo “patto d’onore” in cui il sottoscrittore si impegna a sostenere il Diavolo per i prossimi tre anni, e il Diavolo si impegna a non cambiare l’essenza stessa del locale: atmosfera amichevole, tante iniziative e, appunto, prezzi bassi.

Si tratta di dare un contributo a fondo perduto (yes perdit) di 50, 100,150 e oltre euro all’anno per i prossimi tre anni da versarsi ogni anno entro il mese di febbraio.

Quindi da un euro alla settimana, (meno le due di ferie), ovvero almeno 50 euro l’anno per diventare socio sostenitore e alleato del Diavolo Rosso, passando per due, tre euro alla settimana, fino a un euro al giorno, ovvero 366 euro l’anno (perchè il Diavolo è nato il 29 febbraio del 2000, in anno bisestile).

Chi stringe un patto con il Diavolo avrà diritto, oltre alla tessera annuale, a ricevere un “imperituro documento” personalizzato che attesta la sua scelta e un regalo tra quelli che saranno esposti al Diavolo Rosso (Libro Diavolo Rosso, libro di Valerio Miroglio, cassetta Diavolo Rosso, CD Fiati Pesanti, fumetto Paquet, disco Paquet ecc) ma fondamentalmente darà la possibilità al Diavolo di vivere.

I contributi potranno essere versati sia al Diavolo Rosso in Piazza San Martino 4 ad Asti, che tramite carta di credito telematicamente o con versamento sul conto corrente del Diavolo.

Per ulteriori informazioni: www.diavolorosso.it

Stringi un patto con il diavolo: l’eterna giovinezza di questa città in cambio di un piccolo sforzo individuale.

Leave a Reply