DiavoloRosso

Cultura – Spettacolo – Solidarietà / prenotazioni 3385400518 / 3477935323

In breve

DIAVOLO ROSSO di Asti è una associazione senza scopo di lucro che offre spettacolo, arti e cultura stando sul mercato e destinando gli utili a nuove attività e a progetti di solidarietà

Di tanto in tanto la questione tibetana si pone. Da angolazioni diverse; come tutte le grandi questioni. L’attuale Dalai Lama,
suprema autorità della scuola Gelug del Buddhismo Tibetano è venuto in Italia, un turista illustre che non si invita nel salotto buono perché potrebbe creare scandalo. Vero è che, Tenzin Gyatso, il 14° Dalai Lama, l’Oceano di saggezza, non è solo un’autorità ”morale”ma presiede anche il governo tibetano in esilio.
Giuseppe Tucci, famoso esploratore e orientalista, conobbe l’attuale Dalai Lama quando questi aveva 13 anni. Tucci stava compiendo l’ultima sua esplorazione del Tibet nel ‘48, quella con Fosco Maraini. Anche lui però quando nel 1959 il Dalai Lama venne a Roma, lui il curatore del Bardo Tödöl o Libro tibetano dei morti non andò a incontrarlo. Lui, il buddista che fu tra i primi occidentali a cercar là conoscenze aveva chiuso, o forse solo socchiuso, l’uscio. Anche lui.
(l.r.) Scritto durante la lettura di: Dei, demoni e oracoli

Leave a Reply