DiavoloRosso

Cultura – Spettacolo – Solidarietà / prenotazioni 3385400518 / 3477935323

In breve

DIAVOLO ROSSO di Asti è una associazione senza scopo di lucro che offre spettacolo, arti e cultura stando sul mercato e destinando gli utili a nuove attività e a progetti di solidarietà

La band si forma ufficialmente a fine 2007 e l’anno successivo realizza il primo EP autoprodotto: a gennaio 2010 viene inserita fra i Best of della trasmissione Demo Rai. Nel 2013 pubblicano il primo LP dal titolo “Un collasso del tutto indisturbato”, con la partecipazione di Cisco. Nello stesso anno sono chiamati a suonare al festival europeo “Allegromosso” aprendo per Ron con Nobraino, Erika Biavati ed Andrea Amati.

Elisa Casile, classe 1984, è una cantautrice da tempo attivissima sulla scena musicale, distinguendosi in concorsi e rassegne in tutta Italia. Nel 2003 è stata nella rosa dei dieci finalisti al Festival di Castrocaro, debuttando così in prima serata su Rai Uno. Nel 2006 si è diplomata al C.E.T. di Mogol in “perfezionamento per interpreti di musica leggera” ed ha partecipato alla trasmissione Rai “Speciale Sanremo – Festa della musica”. Nell’aprile 2010 esce il suo primo album “Orchidee” anticipato da alcuni showcase e opening act per artisti del calibro di The Niro, Andrea Chimenti e Nik Kershaw. Al Diavolo Rosso presenterà in anteprima i brani tratti dal nuovo disco in uscita intitolato “A letto presto”.

Le Forbici nascono dall’incontro fra Luciano Ferrante, cantautore astigiano con una lunga carriera solista alle spalle, e tre ottimi musicisti conterranei: Max D’Amico (chitarra), Ferruccio Battaglino (basso) e Alessandro Giuga (batteria). Il primo disco intitolato “Carta e inchiostro” uscì nel 2007 a nome Luciano Ferrante e Le Forbici, mentre il secondo album “Il sistema” vide la luce nel 2012 a firma Le Forbici: in quest’occasione al Diavolo Rosso presenteranno nuovi brani tratti dal nuovo disco, la cui uscita è prevista per l’anno in corso

In occasione dell’imminente inizio dei corsi Mixtura orchestra Asti (che si svolgeranno ogni mercoledì dal 22 Marzo presso il centro culturale ICARA di v. Carlo Alberto dalla Chiesa 19) Mercoledì 15 Marzo dalle ore 21.30 gli allievi di Mixtura orchestra Torino si esibiranno al Diavolo Rosso per una serata esplosiva all’insegna del ritmo. , Aspettiamo tutti gli appassionati di percussioni, gli amanti della musica, quelli che vorranno scatenarsi ballando con noi o anche i semplici curiosi per godersi un buon aperitivo e una coinvolgente serata.
Per riservare un tavolo per l’aperitivo :
0141 355699 – 3385400518 – 3477935323
In collaborazione con:  associazione Gioco e Animazione in Movimento GAM

La MaLaStraDa nasce nel 2011 come prosecuzione del progetto solista di Andrea Caovini, in essere per la pubblicazione di un libro, “Prenestinity” per l’editrice Zona di Arezzo, e del relativo Audiolibro per i tipi di Terre Sommerse di Roma, dalle musiche e testi dell’audiolibro prende spunto questo progetto a tutti gli effetti cantautorale, attivo dal vivo da fine 2010 anche se sotto altro nome, fino ad oggi. Dopo diverse aperture a live importanti (Il muro del canto, Mannarino, Area765, Oratio ed altri) La MaLaStraDa prende la via del disco completando il repertorio e stampando prima l’EP Colpa del vino, interamente autoprodotto, nel 2012 ed infine “Tra la Macchina e il Portone” che dopo 2 anni di lavori e collaborazioni importanti (Giancane, Adriano Viterbini, gaLoni, Lo Spinoso, Emanuele Colandrea…) affronta una tournée partita da Roma il 10 Marzo ed attualmente in corso che ha attraversato tutta l’Italia peninsulare da Torino a Cosenza, da Ferrara a Taranto.
Il disco composto da 13 brani originali ed i relativi live che lo proporranno avranno la caratteristica di non essere tutelati da SIAE, quindi liberi dalle richieste di permesso, essendo Andrea Caovini uno dei più attivi promotori del movimento No Siae per l’abolizione del monopolio in tema di diritti d’autore.

Ha già emozionato il pubblico del Diavolo Rosso in passato con gli Eva Mon Amour. Torna al Diavolo Rosso, per la prima volta da solista, Emanuele Colandrea.

Emanuele Colandrea , cantante-autore della provincia di Latina, già figlio di Armando & Giuseppina.
Esce a Marzo 2015 la sua prima pubblicazione solista dal titolo “Ritrattati”, raccolta di canzoni ritrattate di Cappello a Cilindro ed Eva Mon Amour, band delle quali è stato autore, chitarrista e cantante.
Dal 2010 collabora anche attivamente nelle vesti di amico, arrangiatore e musicista con il cantautore gaLoni, che segue anche nei concerti.
Nel dicembre 2015 esce l’Ep di brani inediti “Canzoni dalla fine dell’anno”, ep che anticipa l’uscita (marzo 2016) del disco/racconto “_UN GIORNO DI VENTO_”, che ha la particolarità di essere un concept dove le canzoni diventano le vicissitudini dei personaggi di una storia che li contiene, il racconto appunto, presente nel packaging insieme al disco. Una sorta di album da ascoltare e da leggere. Anche nella maggior parte dei concerti ci sarà una voce narrante che accompagnerà lo spettacolo.

Considerata una delle band più importanti degli ultimi 25 anni, i NIN hanno anche contribuito all’evoluzione artistica del videoclip, avvalendosi della collaborazione di registi del calibro di Mark Romanek e David Fincher tra gli altri. Da “Down in it” del 1989 attraverso “Closer” fino al più recente “Burning bright” percorreremo la loro carriera con la proiezione dei loro video più importanti. A cura di Officine Kaplan.

L’associazione Kollaps in collaborazione con il Centro di Danza di Asti presenta “Let’s Dance!”, serata-omaggio a David Bowie all’insegna della danza e, per chi lo desidera, della buona cucina del Diavolo Rosso.

Ingresso a offerta libera!
Per chi desidera cenare durante lo spettacolo il menù a 15 euro prevede antipasto, primo e dolce, bevande incluse. Menù bambini a prezzo ridotto.
Le prenotazioni per la cena sono aperte fino al 15 marzo chiamando il numero 0141 557711 dalle 16:00 alle 19:30.

https://associazionekollaps.com/
https://centrodidanza.com/

Tornano le KOLLAPS NIGHT al DIAVOLO ROSSO!
On stage TESTADIMORTO (Torino) e IL DILUVIO (Asti)

TESTADIMORTO è un progetto musicale nato ufficialmente nel 2015 ma già all’attivo dal 2012 sotto il nome di “Satellite”. Già vincitori di Pagella Non Solo Rock e Arezzo Wave Piemonte, sono in procinto di pubblicare il loro disco d’esordio.
Testadimorto – Live from ONE BLACK SOCK STUDIO: https://vimeo.com/158153850

IL DILUVIO è l’evoluzione di cinque ragazzi in cerca della propria espressione musicale. Tra temi scottanti, voli mentali, giochi di luci e diverbi elettronici, Il Diluvio mischia una serie di generi che sommati insieme danno come risultato un rock alternativo che include tracce melodiche, ma anche aggressive con qualche richiamino di elettronica, tutto nella nostra lingua madre, l’italiano.

https://soundcloud.com/ildiluvioband/fobia

INGRESSO UP TO YOU!

https://associazionekollaps.com/

Che cosa può succedere in una qualunque serata da piano bar? Angelo Trabace si racconta attraverso le storie grottesche degli avventori di un ristorante. Canzoni, sketch, imitazioni e improvvisazioni da cui emerge in modo tragicomico la crisi interiore di un pianista che fa fatica ad accettare il suo ruolo nell’ambiente in cui interagisce: un mondo composto da personaggi surreali, nei quali egli stesso si immedesima, cercando talvolta di assecondarne le richieste piuttosto assurde. Un mix fra Gaber e Woody Allen, tra Bollani e Zalone, tra la standup comedy e Jannacci. Uno spettacolo funambolico, sognante, divertente e profondo.